fbpx

Timanfaya

 In

Il Parco Nazionale di Timanfaya è un parco nazionale spagnolo nella parte sud-occidentale dell’isola di Lanzarote, Isole Canarie. Copre parti dei comuni Tinajo e Yaiza. L’area è di 51,07 chilometri quadrati.

I Montaas del Fuego (Montagne del Fuoco) furono creati tra il 1730 e il 1736 quando più di 100 vulcani si alzarono e devastarono questa parte dell’isola (compresi diversi villaggi). Le ultime eruzioni sono state nel 1824, tuttavia a causa delle scarse precipitazioni (e quindi la mancanza di erosione) questa zona appare più o meno la stessa che ha fatto subito dopo le eruzioni.

Nel 1968 l’area è stata dichiarata parco nazionale, Parque Nacional de Timanfaya. Nel 1993, l’UNESCO ha designato una riserva della Biosfera che copre l’intera Lanzarote. Il parco nazionale è una delle aree centrali della riserva della biosfera e la statua “El Diablo” di César Manrique ne è il simbolo.

L’assenza di un mantello di vegetazione, l’estrema rugosità delle forme e la varietà di colori che esistono (rosso, marrone, beige, nero e arancione) accanto alla silhouette dei vulcani e alla costa brusca, conferisce al parco una straordinaria bellezza.

Questa parte dell’isola è un must per ogni visitatore dell’isola a causa del suo paesaggio unico ‘marziano’ e specie vegetali rare.

Dopo il vostro arrivo al Parcheggio Visitatori si assisterà a diverse dimostrazioni di “quanto è calda” la zona (temperatura a pochi metri sotto la superficie si arriva tra i 400 e i 600 gradi).
La spazzola secca lanciata in un buco nel terreno prende immediatamente fuoco, mentre l’acqua versata in un foro di foro erutta pochi secondi dopo sotto forma di vapore – come un mini-geyser.

L‘El Diablo ristorante fornisce uno sfondo impressionante a tutto questo e serve cibo delle Canarie che viene cucinato con calore geotermico (Una griglia in ghisa posto su un grande buco nel terreno). Si consiglia di arrivare qui presto se si desidera assaggiare il cibo, dal momento che la cucina chiude alle 15.00.

L’accesso al parco da parte del pubblico è strettamente regolamentato per proteggere la delicata flora e fauna. Ci sono uno o due sentieri, e un breve percorso popolare dove si può visitare in cammello. C’è un parcheggio pubblico da cui si può visitare il paesaggio vulcanico in pullman utilizzando una strada che altrimenti è chiusa al pubblico.

Se i tour turistici principali non sono per voi allora Lanzarote Retreats in grado di offrire un’esperienza davvero unica di questa regione. Abbiamo collaborato con le migliori guide dell’isola e possiamo organizzare gruppi privati per camminare con una delle uniche guide private che è autorizzata a condurre passeggiate all’interno di questa regione protetta.

Contattaci per maggiori informazioni e per prenotare. Per altri meravigliosi servizi, esperienze e attività di Lanzarote Retreats, esperienze e attività, organizzati senza sforzo da noi per te, dai un’occhiata QUI